Dardox lavora per Basilicata Accessibile

Dardox sviluppa con Joomla 2.5
24/07/2012
Broxlab acquisisce il 100% di Pedra
24/07/2012

Dardox lavora per Basilicata Accessibile

volo angelo_homeDardox sta lavorando alla realizzazione del portale Basilicata Accessibile, sito dedicato al patrimonio culturale lucano. Il portale è stato pensato e realizzato per offrire la massima accessibilità possibile, ed è pertanto consultabile e fruibile facilmente anche da parte di utenti ipovedenti e non vedenti.

La realizzazione del sito rientra nell’ambito del progetto Welcome, mirato all’inclusione di utenti disabili nell’offerta turistica della regione Basilicata. Nello specifico, l’obiettivo del progetto è quello di permettere ad utenti con disabilità di vario tipo di fruire dei beni culturali e paesaggistici lucani, in particolare di quelli dei comuni dell’ambito di zona Basento. All’interno del progetto, di cui Dardox è partner insieme a cooperative sociali, associazioni di volontariato e consorzi, sono stati realizzati interventi diretti a migliorare l’accessibilità dei beni, sia sul luogo che, appunto, garantendone la fruizione a distanza tramite il portale Basilicata Accessibile.

Sono stati realizzati interventi di vario tipo sul campo, come ad esempio l’apposizione di segnaletica e mappe in Braille, la costruzione di modelli in scala e la messa in sicurezza dei percorsi di accesso, mentre una seconda fase del progetto ha riguardato la realizzazione del portale, affidata come detto a Dardox. Sul portale saranno a breve presenti anche le audioguide che permetteranno ad utenti non vedenti di ascoltare una descrizione completa dei beni culturali (Chiese di particolare interesse storico-artistico, dipinti, affreschi, beni paesaggistici e anche alcuni tra gli attrattori più importanti della Basilicata, come il Castello di Lagopesole o il Volo dell’Angelo di Castelmezzano) e di vivere dunque l’esperienza della visita anche da casa.

Il portale è stato realizzato seguendo tutti gli standard delle linee guida del W3C per quanto riguarda l’accessibilità dei siti internet. Gli utenti hanno inoltre la possibilità di attivare la versione ad alto contrasto delle pagine (in modo da rendere agevole la navigazione anche ad utenti con anomalie nella percezione dei colori) e quella di aumentare a proprio piacimento il carattere del testo, facilitando la lettura anche ai navigatori ipovedenti.

Il progetto riveste particolare importanza perchè rappresenta il primo portale turistico lucano totalmente accessibile, anzi esplicitamente dedicato alla fruizione da parte di utenti con disabilità di diverso tipo, e si configura quindi come un caso di rilevante interesse all’interno del panorama regionale.

tipo