Software gestionale in azienda: OpenERP
29/05/2013
L’organizzazione aziendale: un patrimonio spesso sottovalutato
05/06/2013

Content marketing: contenuti di qualità per costruire il brand

Il panorama attuale dei mezzi di comunicazione può, senza dubbio alcuno e senza paura, essere paragonato ad una specie di giungla nella quale diventa sempre più difficile far sentire la propria voce, schiacciata tra mercati sempre più competitivi e competitors sempre più agguerriti. E, sebbene i new media – social network compresi- possono sicuramente venire in aiuto alle esigenze di comunicazione e promozione anche delle aziende più piccole, il problema principale è diventato quello di emergere in questo oceano di pesci piccoli (per non parlare dei grandi squali, ovvero, con le debite proporzioni, le diverse multinazionali dei diversi settori).

Una strategia che si sta rivelando efficace per uscire dalla mediocrità e dal gruppone del semi-anonimato è quella del content marketing: ovvero, la creazione e  condivisione di contenuti rilevanti e di qualità al fine di attrarre, coinvolgere, acquisire e fidelizzare un gruppo ben definito di consumatori, vale a dire un target attuale o potenziale.

Alla base di questa strategia di marketing c’è l’intento di trasmettere informazioni utili o rilevanti ad un gruppo di consumatori, e di costruire in questo modo, e non attraverso la semplice promozione dei propri prodotti, un’identità di marca. Insomma, i contenuti vengono utilizzati come “pretesto” per costruire un dialogo con un determinato target, per aprire degli spazi di confronto e per mostrarsi in un certo modo ai propri clienti, anche quelli potenziali.

Il concetto chiave è fare in modo che le persone possano associare al brand il ricordo di un’esperienza positiva, il fatto che, in una determinata occasione, quelle informazioni fornite dalla pagina o dal sito della marca si siano rivelate utili. Il content marketing può declinarsi in forme diverse: blog, video, webinar, infografiche, articoli, interviste ad esperti di settori o tematiche particolari. Tutto, insomma, purché le informazioni comunicate siano di qualità e considerate rilevanti da parte degli utenti.

Le strategie di content marketing non possono separarsi da un’attenta pianificazione della presenza online sui social media, da considerarsi come la base per la costruzione di un rapporto duraturo e costante con un target. Ma, come sempre, la chiave per il successo è la produzione di contenuti di qualità e che sappiano dimostrare il loro valore alla prova dei fatti.