GDPR, investimento necessario per il futuro aziendale

A pochi giorni dal 25 maggio, data di applicazione del GDPR (General Data Protection Regulation), sono ancora molte le imprese e gli enti pubblici ad essere impreparati ad accogliere il nuovo regolamento sulla protezione dei dati personali. L’attuazione del GDPR è un investimento fondamentale per l’innovazione aziendale.

Dal prossimo 25 maggio è direttamente applicabile in tutti gli Stati membri il GDPR ovvero il Regolamento Ue 2016/679
relativo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali.

Il GDPR nasce da precise esigenze di certezza giuridica, armonizzazione e semplificazione, delle norme riguardanti il trasferimento di dati personali dall’Ue verso altre parti del mondo. Il regolamento è una risposta necessaria alle sfide poste dall’innovazione tecnologica e dai nuovi modelli di crescita economica. Introduce regole più chiare su informativa e consenso definendo i limiti al trattamento autorizzato dei dati personali.

Si stabiliscono criteri rigorosi per il trasferimento dei dati al di fuori dell’Ue e, in caso di violazione dei dati (data breach), le norme fissate sono ferree. Il GDPR pone le basi per l’esercizio di nuovi diritti. Le aziende devono rispettare le nuove regole e in caso di insolvenza rischiano pesanti sanzioni.

Le priorità operative, stabilite dal Garante, sono tre:
1. Designazione del Responsabile della protezione dei dati (DPO);
2. istituzione del Registro delle attività di trattamento
3. notifica dei data breach.


Investimento per il futuro

Lo sviluppo tecnologico tratta i dati come merce di scambio, questo ha reso la privacy un diritto difficile da tutelare. In questa prospettiva, la protezione dei dati personali e gli obblighi che ne derivano, sono visti come meri adempimenti burocratici. Non è cosi! L’attuazione del GDPR è un investimento essenziale che le aziende devono compiere per reggere le sfide del mercato e proiettarsi nel futuro.

Viviamo di dati! Oggi non c’è attività produttiva che non sia coinvolta nelle attività di Big Data, Data Analysis, Machine Learning e Intelligenza Artificiale. L’Internet delle cose, insieme all’automotive e alla domotica, costituiscono il futuro delle aziende. In questa visione 4.0, proteggere i dati significa garantirne la qualità, verificarne l’origine e controllare che il loro utilizzo avvenga secondo le regole. Per questo, rispettare il GDPR e applicarlo in modo proattivo è il migliore investimento che imprese e PA possano fare.

One stop shop

Per agevolare le imprese in questa fase “rivoluzionaria” è stato istituito lo “sportello unico” (one stop shop) che garantirà un approccio uniforme. Inoltre, le linee guida del Piano Industria 4.0 costituiscono una buona base di partenza per l’adeguamento.

Il futuro delle aziende parte dal prossimo 25 maggio. Garantisci la crescita della tua impresa, tutela la qualità dei dati!

Summary
GDPR, investimento necessario per il futuro aziendale
Article Name
GDPR, investimento necessario per il futuro aziendale
Description
Proteggere i dati significa garantirne la qualità, verificarne l’origine e controllare che il loro utilizzo avvenga secondo le regole. Applicare in modo proattivo il GDPR è il miglior investimento che le imprese possano fare.
Author
Publisher Name
Broxlab
Publisher Logo