Lo sviluppo tecnologico diviene sempre più democratico: creare è alla portata di (quasi) tutti.
Dimentichiamo l’archetipo del programmatore, il Developer 4.0 potresti essere tu!
Non esiste azienda o servizio senza un’app personalizzata.
Tutto avviene attraverso il web, in particolar modo attraverso le applicazioni: spesa, prenotazioni, pagamenti e shopping avviene per mezzo di app personalizzate che permettono di compiere qualsiasi tipo di azione.

Grazie al no-code è possibile ideare e sviluppare applicazioni senza la necessità di scrivere codice. Ma cos’è il codice?

Il codice è un linguaggio che trasmette informazioni, in altre parole potremmo definire come un testo dell’algoritmo indicante il flusso e la gestione del lavoro: è ciò che identifica un’azione. In altre parole, utilizzare un approccio no-code vuol dire sviluppare con pezzi di linguaggio già scritto, impiegando codici già esistenti e semplificando, di conseguenza, l’attività di programmazione.  

No code with Broxlab 

Le realtà aziendali, piccole o grandi che siano, per poter soddisfare le richieste dei clienti, scelgono di adottare il no-code.  Ma quali sono i vantaggi per le aziende? I punti di forza del no-code sono:

  • Risparmio, il nocode può essere studiato e utilizzato anche da “non addetti ai lavori”.
  • Aggiornamento delle app, l’assenza di codice sorgente permette di modificare la struttura e effettuare gli upgrade necessari, senza sforzo;
  • Soddisfare le richieste del cliente in breve tempo;
  • Rapidità, lo sviluppo di app e piattaforme con il metodo nocode è veloce e, tale caratteristica, rende ancor più conveniente l’adozione della piattaforma senza codice.

La possibilità di personalizzare app e piattaforme web, senza dover necessariamente essere un programmatore, offre alle aziende un grande vantaggio: una delle maggiori difficoltà derivante dall’uso diffuso della tecnologia è la continua richiesta di specializzazione in campo informatico. Ridurre il costo per l’assunzione di ingegneri e sviluppatori altamente qualificati rappresenta per le aziende un beneficio da non sottovalutare.

Molti giovani (nativi digitali) sono ben addentrati nel mondo del web development e imparano in fretta come sviluppare piattaforme e app in no-code, accrescendo così il proprio background culturale. 

Broxlab è partner ufficiale Bubble e potrebbe sviluppare soluzioni innovative in linea con le tue esigenze aziendali. 

 

Summary
No-Code. Grammatica, ma senza parole
Article Name
No-Code. Grammatica, ma senza parole
Description
no-code vuol dire sviluppare con pezzi di linguaggio già scritto, impiegando codici già esistenti e semplificando la programmazione
Author
Publisher Name
Broxlab
Publisher Logo