InspiringFifty, role models dal mondo della tecnologia e dell’innovazione

InspiringFifty, l’iniziativa europea a cura di Janneke Niessen e Joelle Frijters che seleziona le 50 donne più influenti nel mondo della tecnologia, finalmente arriva in Italia.

 

 

InspiringFifty, seleziona le cinquanta  imprenditrici, top manager di azienda, influencer, ricercatrici ed esponenti delle istituzioni che si sono distinte nel corso dell’anno per essere eccellenze del mondo tecnologico diventando dei modelli di riferimento a cui ispirarsi.

L’iniziativa nasce dalla consapevolezza che, in un mondo in cui le materie tecniche e scientifiche sono sempre più protagoniste nel mercato del lavoro, le donne ricoprono ancora un ruolo marginale nelle posizioni di leadership. Ecco perché è importante valorizzare le “best practices” al femminile e dimostrare che la tecnologia, esattamente come tutti gli altri ambiti, è un campo in cui le donne possono eccellere.

 

InspiringFifty Italia

Per candidarsi basta essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Essere role model e pioniere nel campo della tecnologia e dell’innovazione;
  • Le candidate possono essere:
    • Manager (C-level: diretto riporto dell’Amministratore Delegato) in un’azienda tecnologica;
    • Chief Information Officer, Chief Technology Officer, o Chief Digital Officer in un’azienda;
    • Opinion leader, docente o ricercatrice universitaria, o politica
  • Essere basate in Italia o di nazionalità italiana.

E’ possibile candidarsi fino al 30 settembre attraverso il sito www.inspiringfifty.com

Le finaliste di InspiringFifty Italia saranno annunciate a dicembre 2018 da una giuria composta da personalità del mondo imprenditoriale e dell’accademia.

 

Donne e STEM

Microsoft, la multinazionale leader nel settore dell’Information Technology, è convinta che coinvolgere le donne nello studio delle STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) può solo giovare all’economia mondiale.

Donne e scienza” è da sempre una tematica molto dibattuta, da un lato, le donne che si approcciano al mondo della scienza devono affrontare un gran numero di pregiudizi e barriere. Dall’altro, le ragazze che nella scuola guardano allo studio universitario delle materie scientifiche con curiosità, spesso si frenano per timore di non farcela. Si è erroneamente spinti a pensare che le donne siano poco portate ad affrontare materie scientifiche e le difficoltà che il loro studio comporta. Questo, sempre secondo la Microsoft,  crea un gap di genere pericoloso e sbagliato.  Le donne che si affacciano al mondo delle STEM diventano una risorsa molto importante per il loro modo differente di approcciare i problemi, cercare soluzioni alternative e pensare a nuovi problemi da risolvere.

La cofondatrice di InspiringFifty, Janneke Niessen  sostiene che una delle principali ragioni per cui le donne lasciano le STEM è la mancanza di role models. “Con InspiringFifty” -aggiunge- “ vogliamo rendere più visibili i fantastici punti di riferimento che abbiamo a disposizione. Se si può vedere, si può fare”.

Scopri con noi di Broxlab quali saranno le cinquanta donne selezionate per diventare il modello a cui ispirarsi, se si desidera una carriera di successo nel campo della tecnologia e dell’innovazione.

Summary
InspiringFifty, le 50 role models nel mondo della tecnologia
Article Name
InspiringFifty, le 50 role models nel mondo della tecnologia
Description
InspiringFifty arriva nel nostro Paese. Aperte le candidature per donne pioniere nel campo dell’innovazione e della tecnologia, vere role models nelle STEM
Author
Publisher Name
Broxlab
Publisher Logo