background

SELFIEmployment

Finanziamento per l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali

Vuoi sapere come? Continua a leggere.

CHE COS’È

SELFIEmployment finanzia con prestiti a tasso zero l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali, promosse da giovani NEET.

Il Fondo è gestito da Invitalia nell’ambito del Programma Garanzia Giovani, sotto la supervisione del Ministero del Lavoro.

SELFIEmployment è un’opportunità per mettere in campo le tue idee di business, sviluppare le tue attitudini e avviare piccole iniziative imprenditoriali. Grazie a SELFIEmployment puoi sviluppare il tuo progetto con dei finanziamenti agevolati.

Continua ad approfondire in questa pagina oppure clicca qui per iscriverti gratuitamente ed ottenere tutte le informazioni sul progetto e restare sempre un passo avanti alla concorrenza.

COME

Con l’ultimo avviso pubblicato sono stati semplificati i requisiti per accedere ai finanziamenti. Infatti è sufficiente essere iscritti al Programma Garanzia Giovani (ed essere presi in carico dai Centri per l’impiego) per poter compilare la domanda, corredata dal piano di impresa e da tutti gli allegati richiesti.

Il Programma Garanzia Giovani ti offre anche l’opportunità di partecipare ai percorsi di formazione e accompagnamento all’avvio di impresa, che ti permettono di sviluppare le tue capacità imprenditoriali e ricevere supporto durante la redazione del tuo business plan.

Se concludi il percorso di formazione avrai diritto a 9 punti aggiuntivi sul punteggio complessivo in fase di valutazione della domanda di finanziamento al fondo SELFIEmployment.

Per scoprire come partecipare alla formazione puoi accedere al test di autovalutazione per verificare le tue attitudini imprenditoriali e iniziare il percorso “Crescere Imprenditori” di Unioncamere. Oppure rivolgiti al Servizio per l’Impiego più vicino a te e verifica se la tua Regione ha avviato percorsi di formazione e accompagnamento all’autoimpiego.

COSA FINANZIA

Il Fondo SELFIEmployment finanzia piani di investimento inclusi tra 5.000€ e 50.000€. In particolare i prestiti erogabili sono ripartiti in:

  • microcredito, da 5.000€ a 25.000€;
  • microcredito esteso, da 25.001€ a 35.000€
  • piccoli prestiti, da 35.001€ a 50.000€

Si tratta di finanziamenti agevolati senza interessi, senza garanzie, rimborsabili in 7 anni con rate mensili che partono dopo sei mesi dalla concessione del prestito.

Chi ottiene le agevolazioni deve impegnarsi a realizzare il programma degli investimenti entro 18 mesi dal perfezionamento del provvedimento di ammissione.

  • un mutuo a tasso zero fino al 70% dell’investimento totale. La percentuale di finanziamento può salire all’80% se la startup è costituita esclusivamente da donne o da giovani sotto i 35 anni, oppure se al suo interno c’è almeno un dottore di ricerca italiano che lavora all’estero e vuole rientrare in Italia;
  • un contributo a fondo perduto pari al 20% del mutuo, solo per le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.
DOMANDA

È obbligatorio firmare digitalmente la domanda di finanziamento e l’allegato 9.

Invitalia valuta le domande, concede gli incentivi e verifica la realizzazione dei progetti finanziati. Offre inoltre un servizio di tutoraggio per accrescere le competenze imprenditoriali dei giovani e favorire lo sviluppo dell’attività.

VUOI AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?
COSA ASPETTI? CONTATTACI

Ora che hai capito quanto sia vantaggioso il finanziamento SELFIEmployment, iscriviti per avere informazioni dal modulo qui a destra.

I nostri esperti, poi, saranno felici di aiutarti a concepire il miglior percorso di innovazione e digitalizzazione per la tua Azienda.

Broxlab.com