Storytelling: una strategia di marketing efficace per le aziende

Con la trasformazione digitale molte aziende hanno capito che la presenza on-line è necessaria per accrescere il valore del brand, renderlo riconoscibile e aumentare il fatturato. Un piano di web marketing efficace implementa la tecnica dello storytelling, ma prima ancora serve un’analisi accurata seguendo i seguenti punti:

  • delineare il target di persone a cui vogliamo comunicare
  • Chiederci quali valori e contenuti vogliamo trasmettere
  • Scegliere un tono coerente con il nostro audience
  • Sviluppare un piano editoriale
  • Monitorare i tassi di conversione, ovvero verificare l’efficacia del nostro lavoro

Dopo aver delineato queste linee guida la prima domanda è, in che modo posso comunicare? Qual è la strategia giusta per coinvolgere il mio pubblico e i miei clienti? Con lo Storytelling naturalmente. Raccontare una storia, attraverso contenuti scritti e visivi, rimane la chiave vincente per un’efficace piano di Content marketing.

 

Perchè è importante lo storytelling?

La tecnica del racconto genera un immaginario e fa leva sul lato emozionale. E’ in grado di generare empatia e coinvolgere più efficacemente l’audience di riferimento. E’ Lo strumento narrativo con il quale possiamo trasmettere valori, creare un’identità e costruire una memoria duratura nel tempo. Le persone si identificano con le storie “positive” in cui compaiono degli svincoli narrativi, come ad esempio: l’eroe, la vittoria, la partenza, le peripezie, il salvataggio. L’happy ending è davvero felice se viene sconfitto il cattivo di turno e vengono difesi i valori in cui crediamo.  Le emozioni giocano un ruolo chiave, perché proprio attraverso di esse il nostro target di riferimento agisce e instaura una relazione con il brand. Questo è il volto più umano del marketing, in cui la persona è al centro. Lo storytelling è fatto dalle persone che trasferiscono la loro esperienza ad altre persone.

Le belle storie non si dimenticano e rafforzano il brand, lo rendono riconoscibile e “umano”.

 

Come realizzare uno storytelling efficace?

Lo storyteller, colui che narra, è a tutti gli effetti l’artigiano della comunicazione, e le aziende devono fare riferimento a questa figura professionale per impostare un piano strategico di digital marketing. Inoltriamoci in qualche competenza narrativa. Un racconto efficace, deve essere composto da:

  • Sequenzialità narrativa. E’ come il montaggio delle scene di un film, non è necessario lo svolgimento cronologico, ma devono avere un legame, un senso sequenziale.
  • Particolarità. Nel racconto dobbiamo evidenziare i dettagli che nella realtà potrebbero apparire poco o per niente significativi.
  • Intenzionalità. La narrazione dev’essere percepita come non casuale.
  • Componibilità. Intreccio tra le varie parti della narrazione e il suo insieme.
  • Verosomiglianza .Far sentire l’ascoltatore parte della storia, tanto da renderla quasi reale.
  • Appartenenza a un genere . Devono essere ben identificabili sia la fabula che l’intreccio. Il genere è caratteristico della narrazione, se riconoscibile rende più forte una narrazione.

Narrare è necessario, non si presenta un prodotto ma lo si racconta.