Deseat.me: un clic per cancellarsi dal web

Deseat.me è la web app ideata da due programmatori svedesi che ha come obiettivo “la pulizia dell’esistenza virtuale” dell’utente. Negli ultimi mesi, il dibattito sul diritto all’oblio e sulla tutela della reputazione online ha assunto toni accesi, soprattutto, perché connesso al fenomeno dilagante del cyberbullismoInoltre, come dimostrato da una recente indagine di Kaspersky Lab, i social network sono sempre più avvertiti dagli utenti come una perdita di tempo e come fonte di controllo da parte dei colossi della tecnologia. La maggior parte degli internauti (3 su 4) vorrebbe abbandonare i social network. Ciò che li spinge a rimanere, è la doppia possibilità che questi canali offrono di mantenersi in contatto con gli affetti lontani e di fungere da raccoglitori di ricordi digitali.

Cos’è e come funziona Deseat.me

Tramite Deseat.me è possibile, in pochi secondi, consultare una lista con tutti i servizi online a cui ci si è iscritti. Dai social alle registrazioni per acquisti online, dalle varie iscrizioni a mailing list alle applicazioni non più usate. Deseat.me passa in rassegna tutto. Affianco a ogni servizio il suo nome e due icone: puntina per cancellare e graffetta per mantenere. Effettuata la prima scrematura, Deseat.me consente di rintracciare l’indirizzo della pagina web da cui disiscriversi. Per adesso, il servizio si limita ai soli account Google.

Deseat.me ha un’interfaccia molto semplice: solo dopo un accesso tramite mail di Google e una password, è possibile raggiungere la lista con tutti i servizi web ai quali si è iscritti. I dati rilasciati su questa web app vengono trattati attraverso il sistema di protezione Google. In questo modo, si blocca a terzi l’accesso a tali dati, evitando che siano utilizzati per le attività di pishing e di spamming. “La piattaforma gira direttamente sul computer dell’utente e non su i nostri server, la sua mail e la sua password sono protetti”– hanno dichiarato Dahlbo e Unnebäck, i due ideatori di Deseat.me.

Tre anni fa negli Stati Uniti è stato lanciato un servizio simile, DeleteMe, che però ha come scopo la cancellazione dei dati personali presenti online. Questo software rintraccia tutti i siti dove sono presenti i dati personali dell’utente, il quale, dopo averli selezionati, può inoltrare le richieste di disattivazione. È però un servizio a pagamento, destinato al solo mercato statunitense. Benché siano da migliorare, questi software rappresentano i primi tentativi di aiutare l’utenza a gestire meglio la propria esistenza online.